email: info@marcelaosorio.it     tel: 393 584 0524
Diario di una mamma

Settimane 12-13

Ho fatto la ecografia con translucenza nucale. Questa ecografia aiuta a identificare in un 70% il rischio di sindrome di Down.

La translucenza nucale è un test di screening con cui si misura lo spessore di una raccolta di linfa che si trova sotto al collo fetale, cioè la distanza tra la cute della nuca e l’osso occipitale del cranio. se il suo valore è alterato rispetto alla norma, si può sospettare la presenza di un’anomalia fetale, che andrà però confermata con un sistema diagnostico più preciso.

An che se nel nostro caso questo test non ha rilevato nessun rischio di anomalie, abbiamo deciso di fare comunque il bitest e il test del DNA. Quest’ultimo consiste in un prelievo del sangue della madre dove si trova frammenti del DNA fetale il quale viene analizzato per identificare se ci sono anomalie cromosomiche con un livello di affidabilità del 99%.

Anche questo test non rilevato nessun rischio nel nostro caso e in più abbiamo saputo il sesso del nostro bambino, “è un maschietto

Io sono diventata molto sensibile, piango con estrema facilità per cui evito di vedere notizie o messaggi che possano scatenare una crisi di pianto.

Dal punto di vista dell’alimentazione, ho voglia di alcune cose particolari ma sono cosciente che sono più sfizi che fissazione pazze per un alimento specifico, quindi faccio attenzione perché so l’importanza di mantenere una alimentazione equilibrata.